MINIERA D’ORO

“A Napoli si dice… che gli unici a fare la raccolta differenziata sono i rom”. I rom, infatti, quotidianamente recuperano oggetti per rivenderli e rimetterli sul mercato. Un lavoro “ecologico” a tutti gli effetti, attraverso il quale si sottraggono al macero tonnellate di rifiuti e si consente a molte persone di utilizzare il commercio come risorsa per vivere. Come ci mostra Rudi Salkanovich, rom originario del Montenegro residente nel campo nomadi di Via Salone. Ma che fine fanno gli oggetti recuperati?